Contattaci per

Campione gratuito
solar mounting system factory
L'impatto del più grande accordo commerciale mondiale RCEP sull'industria fotovoltaica Jan 07

L'impatto del più grande accordo commerciale mondiale RCEP sull'industria fotovoltaica


Il 15 novembre 2021 si è tenuta la 4a riunione dei leader dell'accordo di partenariato economico globale regionale. I dieci paesi dell'ASEAN e 15 paesi tra cui Cina, Giappone, Corea del Sud, Australia e Nuova Zelanda hanno firmato formalmente l'Accordo di partenariato economico globale regionale (RCEP). Segna la conclusione ufficiale del più grande accordo di libero scambio del mondo. Il 1 gennaio 2022 l'accordo è entrato ufficialmente in vigore.

In termini di scambi di merci, le 15 parti hanno adottato accordi di gara bilaterale per la liberalizzazione degli scambi di merci. Dopo l'entrata in vigore dell'accordo, oltre il 90% del commercio di merci nella regione raggiungerà alla fine tariffe zero e l'imposta verrà immediatamente ridotta a somma zero. La riduzione delle tasse a zero entro 10 anni consentirà alla RCEP Free Trade Zone di adempiere a tutti i suoi impegni di liberalizzazione degli scambi di merci in un periodo di tempo relativamente breve.

La firma dell'RCEP dimostra che tutti i membri sono impegnati ad abbassare le tariffe, aprire i mercati e ridurre le barriere standard e inviare un forte segnale contro l'unilateralismo e il protezionismo. È un passo importante per i paesi della regione intraprendere azioni pratiche per salvaguardare il sistema commerciale multilaterale e costruire un'economia mondiale aperta. , Ha un significato simbolico per approfondire l'integrazione economica regionale e stabilizzare l'economia globale. L'analisi ritiene che la firma di RCEP avrà almeno i seguenti importanti impatti sul fotovoltaico cinese industria:

1. È vantaggioso per le aziende cinesi importare materiali ausiliari di alto valore come polvere d'argento, pasta d'argento e materiali target ITO;

2. È vantaggioso per le aziende cinesi importare materiali sfusi come POE/EVA/PET per film di imballaggio e backplane;

3. È vantaggioso per le imprese cinesi importare apparecchiature e parti di fascia alta produzione fotovoltaica;

4. È vantaggioso per le aziende cinesi esportare prodotti fotovoltaici come batterie, moduli solari e inverter;

5. È vantaggioso per le imprese cinesi esportare attrezzature per la produzione fotovoltaica e materiali ausiliari come vetro fotovoltaico, film di incapsulamento e backsheet;

6. È vantaggioso per le imprese cinesi ridurre i costi dei progetti di produzione fotovoltaica e centrale fotovoltaica progetti nei paesi in cui RCEP ha firmato contratti.

Negli ultimi 15 anni, la catena dell'industria fotovoltaica cinese ha fatto affidamento su vantaggi in termini di costi, dividendi politici e facendo affidamento sulle capacità di promozione su larga scala dell'ecosistema manifatturiero cinese su larga scala, i vantaggi di scala e i livelli tecnologici hanno continuato a migliorare e l'attuale valore della produzione annuale supera i 500 miliardi di yuan, pari a oltre il 70% del mondo, per diventare un centro di produzione fotovoltaico globale. Dal 2018, la staffetta del mercato estero cinese è diventata la forza principale per la crescita di nuova capacità installata e il mercato estero ha una forte dipendenza dalla catena di approvvigionamento fotovoltaico cinese. Allo stato attuale, la filiera del fotovoltaico cinese ha vantaggi significativi in ​​termini di efficienza, costi, a monte ea valle ed è diventata uno degli importanti "biglietti da visita verdi nazionali".

Il più grande significato della firma dell'accordo RCEP è promuovere l'integrazione economica regionale e mantenere la stabilità delle catene industriali e delle catene di approvvigionamento regionali e globali. Uno degli obiettivi finali della stabilità della catena di approvvigionamento è migliorare la qualità e ridurre i costi.

La firma di RCEP non solo può ridurre i costi di costruzione e di esercizio dei progetti di produzione fotovoltaica delle società fotovoltaiche cinesi nei paesi dell'ASEAN, ma anche ridurre il costo delle centrali fotovoltaiche riducendo gli investimenti.

Qualità e sicurezza sono la chiave degli impianti fotovoltaici. Da questo punto di vista, la firma di RCEP favorisce la circolazione di prodotti di moduli fotovoltaici di alta qualità ea basso costo. Aggiornamento tecnologico a valle.

Allo stesso tempo, la firma di RPEC offre anche nuove opportunità di sviluppo per l'industria di esportazione del mio paese. Dopo il raggiungimento dell'accordo, oltre il 90% delle materie prime tra i sedici paesi raggiungerà un costo zero, il che aumenterà il PIL del mio paese. In termini di prodotti specifici per l'esportazione verso l'ASEAN, mobili, giocattoli, motori, apparecchiature elettriche, audiovisive e loro parti e accessori, parti e accessori di macchine industriali, prodotti fotovoltaici, ecc. rappresentano una percentuale relativamente elevata. Questo è anche uno dei motivi principali della performance relativamente forte di questi settori nel mercato recente. Con la firma dell'accordo, anche la domanda per il settore fotovoltaico dovrebbe aumentare ulteriormente. Si ritiene che con la promozione di RCEP, il fotovoltaico dovrebbe entrare nell'era della "tariffa zero".


Clicca qui per lasciare un messaggio

lasciate un messaggio
Se tu siete interessati ai nostri prodotti e volete saperne di più dettagli, lasciate un messaggio qui, vi risponderemo voi non appena possiamo.

Casa

Prodotti

Di

Contatto